Comunicazione

Elezioni regionali: io mi fido di Gianluca QUADRANA

io.mi.fido.di.gianluca

Sono legato politicamente a Gianluca QUADRANA da sempre.

Ho sostenuto la sua candidatura già alle elezioni regionali del 2013, quando venne eletto Consigliere regionale con la Lista Civica per Zingaretti.

Lo feci allora e lo faccio oggi per le medesime motivazioni.

E’ evidente e sempre più profonda la crisi dei partiti. Fallimentare anche l’esperimento della Casaleggio & co. Perdura, però, l’esigenza di individuare una soluzione che possa consentire di aggregare e coinvolgere le persone nella vita politica. In particolare laddove la politica è chiamata a fornire risposte concrete alle esigenze di tutti i giorni.

In mancanza di un presidio che funga da collettore delle istanze e delle difficoltà dei cittadini, si determinano fenomeni di deriva, a volte anche violenti, basati generalmente sulla disaffezione alla politica, l’escalation dell’anti-politica, il senso di disagio, le paure (alcune delle quali fomentate ad arte).

Le liste civiche sono le sole che consentono di mettere insieme sensibilità diverse e di proporle al giudizio dell’elettore, in particolare negli organi più vicini al cittadino (Comune e Regione). Senza obblighi partitici, con la possibilità di poterle raggiungere dal basso e mantenendo le proprie certezze politiche.

Gianluca è da anni un grande interprete di questo percorso civico. Sempre a disposizione delle persone, sempre vicino agli amministratori locali, sempre in prima linea nella difesa dei diritti e dei voleri reclamati dai cittadini.

Gianluca è una persona coerente e profondamente leale (siamo sempre dalla stessa parte da anni), un uomo semplice, uno di noi, uguale a noi e per questo sempre vicino a noi.

Un cittadino da votare ed avere come nostro rappresentante nel prossimo consiglio regionale.

Io mi fido di Gianluca Quadrana!

Affermazione, quest’ultima, che faccio con convinzione. Cosa che difficilmente sentirete dire da altri.

Enrico Stronati

Vi racconto brevemente chi è Gianluca

Gianluca Quadrana è nato a Roma 44 anni fa, in un quartiere popolare famoso per i romanzi di Pier Paolo Pasolini.

Inizia ad appassionarsi alla politica nel Sindacato Studentesco dell’Università quando venne anche nominato Consigliere di facoltà a Scienze Politiche. Nel 2006 viene eletto Consigliere al Comune di Roma. Carica riconferma nelle elezioni del 2008 e mantenuta sino al 2013 quando venne eletto al Consiglio regionale nella Lista Civica per Zingaretti.

Si è sempre occupato dei temi del diritto all’abitare, alla cura del patrimonio pubblico ed alla tutela dei servizi pubblici come sanità, scuola, trasporti e non da ultimo l’acqua pubblica.

Attento alla politica e ai territori della provincia romana, in particolare ad Anguillara e a tutti i comuni lacuali.

Tra le attività svolte sul territorio, mi preme evidenziare su tutte la difesa del lago e dell’acqua pubblica, temi importanti oggi più che mai.

Sin dall’inizio si è fortemente impegnato nella difesa del lago e nella denuncia contro Acea (presentando interrogazioni/mozioni sia alla Regione che in Consiglio capitolino – tramite la Consigliera Celli – e fornendo documenti, informazioni, contatti), lotta non ancora terminata e per la quale ha assunto l’impegno di portare avanti le istanze dei cittadini e associazioni che lottano per difendere il bacino sabatino.

Ha collaborato con il Comune di Anguillara, durante l’Amministrazione Pizzorno della quale io facevo parte, per la difesa dell’acqua pubblica. Anguillara è il solo comune del lago che ha ancora in gestione il servizio idrico! Insieme alla Giunta regionale ha individuato le somme – poi erogate al nostro Comune – per poter risolvere il problema della potabilità dell’acqua che, dopo tanti anni, raggiungemmo nel 2013 (servizio oggi allo sbando per la incapacità manifesta dell’Amministrazione grillina).

Durante i cinque anni in cui sono stato Assessore, Gianluca ha sempre risposto alle mie richieste, si è sempre reso disponibile ad aiutarmi laddove ne ho avuto bisogno, a trovare un contatto che potesse chiarirmi eventuali dubbi, a fornire il giusto consiglio.

E quando, poi, a chiamarlo erano i cittadini, Gianluca si è sempre dimostrato disponibile!

Annunci