Comunicazione

Hanno calpestato anche la generosità dei cittadini di Anguillara

Un paio di settimane fa, in occasione di un incontro pubblico, ho avuto modo di accedere all’ex Consorzio Agrario, nella grande sala che, qualche anno fa, fu inaugurata e ribattezzata Stazione del Cinema.

Vi confesso che ho provato tanta amarezza entrando nel locale a causa degli evidenti segni di incuria, sporcizia, palese mancanza di manutenzione/gestione (dei quali ho immediatamente avvisato uno degli attuali Consiglieri comunali di maggioranza che, ad onor del vero, si è anche presentato per constatare quanto gli avessi riferito).

Poi, alla ricerca di una scopa per spazzare all’interno della sala regia (sembrava più una latrina), mi sono recato al “ballatoio“, la parte sopra-elevata della sala, quella che nel periodo di Natale (sino al 2015) veniva utilizzata da Babbo Natale per accogliere i bambini nelle giornate in cui si svolgeva il “Mercatino di Natale“, anche questo – ormai – fuggito da Anguillara [vedi la foto seguente].

Babbo Natale alla Stazione del Cinema (2015)

Le foto riportate, invece, nella galleria sottostante, documentano lo stato dei luoghi che ho scoperto salendo nel ballatoio.

Le rendo pubbliche solo ora perché spero che nel frattempo l’Amministrazione comunale abbia provveduto a sanare questo scempio.

Semmai ciò non fosse accaduto, mi auguro che questa mia “denuncia” funga da stimolo per disporre immediatamente gli atti necessari alla bonifica dell’area, piuttosto che perdere tempo a chiedersi se anche questo rappresenta la lamentela di “4 galli che cantano“.

Provo tanta tristezza perché questa è una sconfitta per tutta la comunità!

Enrico Stronati

Annunci