Comunicazione

Scuola di Via Verdi: dunque riapre? Se verrà confermata questa voce, chi pagherà?

Non è nostra abitudine commentare voci o notizie ufficiose, soprattutto su temi importanti come la scuola. Siamo abituati al rispetto istituzionale.

Constatiamo, però, che per alcuni tali principi abbiano lasciato il posto alla necessità di primeggiare comunicativamente sui social. Poco ci importa.

Teniamo innanzitutto a ribadire la nostra posizione, espressa già da diverso tempo, che individuava nell’indagine LC3 il primo passo per giungere ad una soluzione.

Abbiamo perciò condiviso l’approfondimento tecnico deciso ed attuato dall’attuale amministrazione.

Ribadiamo altresì la necessità, nostra e di tutta la cittadinanza, di avere informazioni chiare, puntuali e trasparenti.

Chiediamo, anche in questa sede, un coinvolgimento fattivo sulle scelte che l’Amministrazione sarà chiamata a fare da qui al prossimo futuro. Gli interventi da mettere in campo, le risorse da intercettare, una programmazione generale sulle strutture scolastiche per il futuro, una verifica trasparente degli atti emessi.

Tale modus operandi, condiviso e avviato dall’Assessore competente in sede di Conferenza dei capigruppo, auspichiamo che possa concretizzarsi nel più breve tempo possibile accelerando quel percorso di collaborazione che chiediamo dal primo giorno e che ci è richiesto a tutti noi dalla cittadinanza e dal terribile momento che stiamo vivendo.

I Consiglieri comunali
Enrico Stronati, Michele Cardone e Matteo Flenghi